Ricerca Avvocati Online e Consulenza Legale

Trova l’Avvocato Gratis e Senza Impegno

  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Ottieni Preventivi e Consulenze Legali Professionali.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Ricevi Preventivi dettagliati per il tuo Caso.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    L' Avvocato risponde entro 48 Ore!
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Piattaforma Professionale Specializzata in ambito legale.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Fissa un appuntamento con l'Avvocato.

modulo ricerca avvocato

modulo ricerca avvocato responsive

  • Home
  • Diritto Tributario
  • Imposte Comunali

Le Imposte Comunali: quali sono e in dettaglio l’IMU e la TARI

imposte comunaliLe Imposte Comunali sono chiamate così poiché costituiscono il gettito in entrata per i Comuni. La nostra Costituzione, all’articolo 53, prevede che tutti siano chiamati a concorrere alle spese pubbliche in ragione della propria capacità contributiva. Dunque le spese che i Comuni sono tenuti ad affrontare sono coperte in parte dai trasferimenti erariali provenienti direttamente dallo Stato in parte dai Tributi pagati dai contribuenti. I principali Tributi Locali sono l’IMU/TASI, la Tari, Imposta comunale sulle pubbliche affissioni, la Cosap, l’Addizionale Regionale Irpef e l’Addizionale comunale sull’Energia Elettrica. Come noto l’IMU e la Tasi sono Tributi riferibili agli immobili fatta eccezione per i casi di esenzioni previsti dalla legge, come nel caso di abitazione principali o di terreni agricoli. Tralasciando quelli che sono i dettagli dell’Imposta, si può dire che l’Imu (ovvero l’Imposta Municipale Unica) è un’imposta di tipo patrimoniale poiché va a colpire il patrimonio del contribuente, proprio come una volta lo era la vecchia ICI. Dal 2014, invece, al posto della vecchia Tares è stata introdotta la Tari ovvero la Tassa sui Rifiuti a copertura dei costi per il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti urbani. Il presupposto per l’applicazione della Tari è la detenzione o il possesso di beni immobili adibiti a qualsiasi uso e il Tributo varia a seconda del numero degli occupanti nonché in base alla tipologia dell’immobile, al suo uso ed alla sua ubicazione. L’addizionale Regionale Irpef è, come dice la parola, quella percentuale in aggiunta alla tassazione dell’Irpef destinata al Comune ed infine la Cosap è il Canone dovuto per le occupazione delle Aree Pubbliche.

Il mancato pagamento delle Imposte Locali: il Ravvedimento Operoso

L’articolo 13 del D.LGS 472/1997 disciplina il Ravvedimento Operoso. Detto procedimento è applicabile, in generale e dunque in caso di mancato spontaneo pagamento dei Tributi da parte del contribuente tenuto a farlo. Dunque il contribuente moroso oppure non adempiente può richiedere spontaneamente il Ravvedimento Operoso per regolarizzare la propria posizione e tale particolare strumento è  utilizzabile olo qualora non vi siano già state contestazioni o sanzioni emesse dalla Competente Autorità. In materia di Imposte Locali, il Ravvedimento Operoso, a sua volta, si divide in “Ravvedimento Sprint” che prevede la possibilità di regolarizzare la propria posizione entro 15 gg dalla scadenza, il “Ravvedimento Breve” che invece è applicabile dal quindicesimo al trentesimo giorno di ritardo, il “Ravvedimento Medio” applicabile dal trentesimo al novantesimo giorno di ritardo ed infine il “Ravvedimento Lungo” applicabile oltre il 90 giorno di ritardo. La percentuale e dunque l’importo delle sanzioni varia a seconda del tipo di ravvedimento richiesto così come anche la percentuale di interessi applicabile al contribuente. Dunque se ritieni di dover ricorrere allo strumento del Ravvedimento Operoso e non sai come fare, o se comunque hai omesso il pagamento dei tributi dovuti o sei stato destinatario di un avviso di accertamento o di una cartella da parte della competente Autorità e necessiti di una consulenza, non esitare a contattare un Avvocato Specializzato nella materia Tributaria per esporre il Tuo caso. Richiedi gratuitamente e senza impegno una consulenza all’esperto specializzato nella materia.  Compila subito l’apposito modulo che trovi sul sito AvvocatoFAcile.it e sarai contattato da un Avvocato Specializzato in Diritto Tributario indicativamente nelle successive 24-48 ore dall’invio della richiesta.

CONTATTA GRATIS L'AVVOCATO SPECIALIZZATO IN QUESTA MATERIA