Ricerca Avvocati Online e Consulenza Legale

Trova l’Avvocato Gratis e Senza Impegno

  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Ottieni Preventivi e Consulenze Legali Professionali.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Ricevi Preventivi dettagliati per il tuo Caso.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    L' Avvocato risponde entro 48 Ore!
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Piattaforma Professionale Specializzata in ambito legale.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Fissa un appuntamento con l'Avvocato.

modulo ricerca avvocato

modulo ricerca avvocato responsive

  • Home
  • Diritto Civile
  • Diffida legale

Lettera di diffida legale, cos’è e a cosa serve

diffida legale

Il tuo avvocato ti ha consigliato di inviare una lettera di diffida legale per far valere un tuo diritto e vuoi saperne di più? Chi la scrive, quanto costa e soprattutto a che cosa serve? In molti casi quest’azione rappresenta il primo tentativo per trattare un contenzioso di natura legale. Può bastare per raggiungere un accordo stragiudiziale oppure portare all’apertura di una causa.

Nel linguaggio comune, infatti, “diffidare” significa non fidarsi di qualcuno ma, in ambito giuridico, vuol dire più propriamente intimare di fare o non fare.

Come si scrive una lettera di diffida legale: forma e contenuto

L’invio di una lettera di diffida legale non va interpretato necessariamente come un’azione ostile: semplicemente, con la missiva, il richiedente esprime una pretesa, dichiara un suo diritto o richiama al rispetto di precedenti accordi. Di solito, è utile per iniziare un negoziato con la controparte, evitando di rimandare tutto alla decisione di un giudice.

Possiamo dunque definirla come un invito, notificato per iscritto tramite raccomandata con ricevuta di ritorno (o posta elettronica certificata), a fare o non fare qualcosa, specificando che, nel caso in cui le richieste restassero inascoltate e soddisfatte, il mittente si riserva di ricorrere alle vie legali. Nel linguaggio comune lo chiameremmo un ultimatum. Si può scrivere una lettera di diffida, ad esempio, per chiedere ai vicini molesti di smetterla di fare rumori ad orari inappropriati, per recedere da un abbonamento non richiesto etc. Questi sono solamente alcuni dei casi più ricorrenti. Di norma il tempo concesso per adempiere o rispondere non è inferiore a 15 giorni.

Chiunque può scrivere una lettera di diffida. Non è obbligatorio l’avvocato. Tuttavia è facilmente comprensibile che una diffida scritta da una mano competente tenderà ad essere più efficace anche perché la firma dell’avvocato sulla missiva conferisce una certa autorevolezza e serietà agli intenti. Gli avvocati sono abituati a scrivere lettere di questo tipo quindi saranno esperti nello scegliere il tono, i vocaboli etc. Il contenuto dovrebbe essere preferibilmente conciso ma diretto. Inutile dilungarsi su aspetti secondari: il focus dovrà essere sulla richiesta di modo che si capisca chiaramente la pretesa di chi scrive. In via generale lo schema tende ad essere il seguente:

  • Introduzione in cui si descrive lo scenario da cui scaturisce il fatto (rapporto di vicinato etc);
  • Situazione oggetto della lamentela (ad esempio schiamazzi);
  • Richiesta specifica e termine per adempiere.

Non è richiesta una forma particolare ma chiaramente, se manca uno di questi elementi, non potrà essere efficace (altrettanto indispensabili saranno firma e data certa).

A volte quello che fa desistere da questa via più professionale è la preoccupazione per il costo di una lettera di diffida scritta da un avvocato. Premettendo che in realtà spesso il prezzo non è particolarmente alto, anzi, ad ogni modo esiste un modo veloce e gratuito per conoscere con esattezza l’ammontare della spesa legale: grazie ad Avvocato Facile puoi selezionare la zona in cui cerchi l’avvocato e specificare che la richiesta riguarda una lettera di diffida. In poche ore puoi ottenere il preventivo legale (che può variare anche in base alla complessità della lettera, all’urgenza etc). Proprio perché i costi si rilevano spesso abbastanza contenuti, diversi utenti decidono di inviare una lettera di diffida anche quando non strettamente necessario, in modo da velocizzare la risoluzione del diverbio, o almeno provarci.

Cosa fare se hai ricevuto una lettera di diffida legale

Potresti essere su questa pagina perché cerchi l’avvocato per scrivere una lettera di diffida ma anche perché sei dall’altra parte, ovvero necessiti di un parere legale per capire come muoverti perché qualcuno ti ha inviato una comunicazione di questo tipo. Contattare un avvocato come prima cosa quando si riceve una lettera di diffida legale potrebbe in effetti non essere affatto una cattiva idea. Il confronto tra due avvocati qualificati aumenta esponenzialmente le possibilità di risolvere velocemente e “amichevolmente” la controversia.

 

CONTATTA GRATIS L'AVVOCATO SPECIALIZZATO IN QUESTA MATERIA