Ricerca Avvocati Online e Consulenza Legale

Trova l’Avvocato Gratis e Senza Impegno

  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Ottieni Preventivi e Consulenze Legali Professionali.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Ricevi Preventivi dettagliati per il tuo Caso.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    L' Avvocato risponde entro 48 Ore!
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Piattaforma Professionale Specializzata in ambito legale.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Fissa un appuntamento con l'Avvocato.

modulo ricerca avvocato

modulo ricerca avvocato responsive

  • Home
  • Diritto Tributario
  • Catasto

L’Imposta Ipotecaria e Catastale: definizione  e differenze

catastoL'Imposta Ipotecaria è un tributo diretto ed è quell’imposta che viene applicata per l’iscrizione di formalità nei pubblici registri. Il caso più comune è l’applicazione dell’imposta ipotecaria a seguito dell’iscrizione di un ipoteca su di un immobile per esempio in occasione dell’accensione di un mutuo fondiario con un Istituto di Credito. Fanno sempre parte dell’Imposta Ipotecaria anche le spese di trascrizione degli atti e quelle per le iscrizioni o i rinnovi delle iscrizioni ipotecarie nei pubblici registri. L’imposta Ipotecaria è disciplinata dal decreto legislativo n° 347 del 31/10/1990 e nel tempo ha subito variazioni sia per l’applicazione della percentuale sia per quanto riguarda il minimo di imposta applicabile. L’imposta Catastale, invece, è la prima imposta da prendere in considerazione quando si tratta di Catasto poiché essa è l'imposta che ha per oggetto la voltura catastale (registrazione de nuovo nominativo a cui fa riferimento un determinato immobile) a seguito del trasferimento di un bene immobile da un soggetto ad un altro, trasferimento che può essere sia a titolo oneroso (vendita) che a titolo gratuito (donazione). L’imposta catastale non è fissa ed anch’essa ha subito variazioni nel corso degli anni. Per il pagamento di entrambe le imposte si procede all’autoliquidazione.

L’imposta di Successione: approfondimenti

L’imposta di Successione è quell’imposta che va a colpire l’arricchimento dell’erede. Come l’imposta Ipotecaria e quella Catastale, anche l’imposta di Successione nel tempo ha subito diverse modifiche. Detta imposta è calcolata dall’Agenzia delle Entrate e, a differenza dell’imposta Ipotecaria e Catastale che vanno a colpire solo ed esclusivamente i beni immobili, l’Imposta di Successione va a colpire il valore dell’arricchimento dell’erede tenendo conto anche della presenza di eventuali beni mobili e della liquidità. Detta imposta, dunque, tiene conto delle somme presenti su eventuali conti correnti o su libretti di risparmio o di eventuali titoli. Nella sua determinazione si tiene conto anche del valore delle passività facenti capo al de cuius. Dunque l’imposta viene calcolata dall’Agenzia delle Entrate una volta presentata alla stessa la Dichiarazione di Successione e sarà la stessa Agenzia delle Entrate a determinarne l’ammontare ed a chiederne il pagamento agli eredi. La Dichiarazione di Successione va presentata entro determinati termini previsti dalla legge e va da sé che in caso di presentazione tardiva anche l’imposta di successione subirà dei ritardi nel pagamento. Se pertanto necessiti di assistenza legale  in ambito Tributario poiché, per esempio, non sai come muoverti nella presentazione della dichiarazione di successione o se temi che la stessa sia stata presenta tardivamente e necessiti di ricorrere ad un ravvedimento operoso o, ancora,   se i ritieni di essere stato destinatario ingiustamente di una sanzione pecuniaria o, ancora,  hai semplicemente bisogno di una consulenza per capire come muoverti nell’ambito del pagamento o nella determinazione delle Imposte di Successione o Ipotecaria o dell’Imposta Catastale, non perdere tempo ed affidati ad uno specialista della materia. Compila subito e gratuitamente l’apposito form che trovi sul sito AvvocatoFacile.it e sarai contattato da un Avvocato Specializzato in Diritto Tributario ovvero un professionista Specializzato in questioni giuridiche di rilevanza fiscale e quindi legate al mondo delle tasse e delle imposte.

CONTATTA GRATIS L'AVVOCATO SPECIALIZZATO IN QUESTA MATERIA