Ricerca Avvocati Online e Consulenza Legale

Trova l’Avvocato Gratis e Senza Impegno

  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Ottieni Preventivi e Consulenze Legali Professionali.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Ricevi Preventivi dettagliati per il tuo Caso.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    L' Avvocato risponde entro 48 Ore!
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Piattaforma Professionale Specializzata in ambito legale.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Fissa un appuntamento con l'Avvocato.

modulo ricerca avvocato

modulo ricerca avvocato responsive

  • Home
  • Diritto Penale
  • Delitti contro l'incolumità pubblica

Approfondimenti sui Delitti contro l’Incolumità Pubblica

incolumita pubblicaI Delitti contro l’Incolumità Pubblica sono disciplinati dal Libro Secondo Titolo Sesto del Codice Penale. Detti reati si riferiscono a condotte finalizzate a creare situazioni di pericolo nei confronti di una molteplicità di persone. Il bene giuridico protetto dalle norme che puniscono chi compie detti reati è la pubblica incolumità intesa sia come interesse delle singole persone sia come interesse dell’intera collettività. I reati contro l’Incolumità Pubblica sono classificabili come reati di pericolo in quanto puniscono il reo anche solo per la messa in pericolo del bene giuridicamente tutelato. I principali reati di pericolo sono: i reati di Incendio (causare un incendio), incendio boschivo; inondazione, frana o valanga (è punito chiunque cagiona un'inondazione o una frana, ovvero la caduta di una valanga); naufragio sommersione o disastro aviatorio (qui vi sono due modi di commettere il delitto: cagionando il naufragio o la sommersione di una nave o di un altro edificio natante ovvero la caduta di un aeromobile, di proprietà altrui; cagionando il naufragio o la sommersione di una nave o di una altro edificio natante o la caduta di un aeromobile di proprietà , se dal fatto deriva pericolo per l'incolumità pubblica); disastro ferroviario; attentati alla sicurezza dei trasporti (anche in questo caso si hanno due fattispecie delittuose: La prima consiste nel fatto di chiunque, fuori dei casi previsti sopra, pone in pericolo la sicurezza dei pubblici trasporti per terra, per acqua o per aria. La seconda consiste nel fatto di chi lancia corpi contundenti o proiettili contro i veicoli in movimento, destinati a pubblici trasporti per terra, per acqua o per aria);crollo di costruzioni o altri disastri dolosi; fabbricazione o detenzione di materiale esplodente (chiunque, al fine di attentare alla pubblica incolumità , fabbrica, acquista o detiene dinamite od altre materie esplodenti, asfissianti, accecanti, tossiche od infiammabili, ovvero sostanze che servono alla fabbricazione od alla composizione di esse); sottrazione, occultamento o guasto di apparecchi a pubblica difesa di infortuni; rimozione od omissione dolosa di cautele contro infortuni sul lavoro; epidemia (chiunque cagiona una epidemia mediante la diffusione di germi patogeni); avvelenamento di acque e/o contraffazione di sostanze alimentari (chiunque avvelena acque o sostanze destinate all'alimentazione, prima che siano attinte o distribuite per il relativo consumo; chiunque corrompe o adultera sostanze o acque destinate all'alimentazione, prima che siano attinte o distribuite per il consumo, rendendole pericolose alla salute pubblica).

Le principali figure criminose: I Delitti di Strage, Incendio e Incendio Boschivo e Danneggiamento e Commercio di sostanze alimentari nocive

Le principali e più conosciute figure criminose riguardanti i reati contro l’Incolumità Pubblica sono I Delitti di Strage, Incendio e Incendio Boschivo e Danneggiamento e Commercio di sostanze alimentari nocive. L’articolo 422 del Codice Penale punisce infatti chiunque al fine di uccidere, compie atti tali da porre in pericolo la pubblica incolumità. Detto reato è detto comune, in quanto può essere commesso da chiunque, è a forma libera poiché, affinché si integri, non è detto che il reo debba tenere una determinata condotta ed infine è un reato di pericolo. L’oggetto giuridico che l’ordinamento vuole tutelare con tale figura delittuosa è la pubblica utilità che può essere messa in pericolo laddove il reo tenga la condotta con l’intenzione di agire in maniera specifica e quindi con dolo specifico. Per tale reato la competenza a giudicare, vista la gravità, è della Corte di Assise ed il reo può essere soggetto anche alla misura cautelare di custodia in carcere. I reati di Incendio, incendio boschivo e danneggiamento a seguito di incendio, invece, sono disciplinati dagli articoli 423, 423 bis, 424 e 425 del Codice Penale. L’oggetto giuridico che il nostro ordinamento vuole tutelare in tali reati è il nostro ambiente che può essere minato da comportamenti finalizzati alla sua distruzione. Detti reati sono tutti di tipo comune ed a forma libera in quanto, poiché si integrino, non è necessario che il reo ponga in essere un determinato comportamento ma è sufficiente che provochi l’incendio così come previsto dalla norma. Per tutti i reati sono configurabili anche delle circostanze aggravanti, e dunque che vanno ad aumentare la pena inflitta al reo. Tra le circostanze aggravanti per esempio, vi è il fatto che l’incendio sia realizzato su edifici pubblici oppure su cantieri o impianti industriali o ancora che venga appiccato su navi, aeromobili o scali ferroviari. La competenza a conoscere tali reati è del Tribunale in composizione monocratica. Infine, l’articolo 444 del Codice Penale punisce, invece, colui che pone in commercio o distribuisce sostanze destinate al commercio che siano state contraffatte o adulterate. Anche in questo caso il reato è di tipo comune, in quanto può essere commesso da chiunque, è di mera condotta e può essere commesso tenendo qualsivoglia comportamento che però vada a ledere la salute pubblica posto che proprio questo è il bene giuridico tutelato dalla norma del nostro ordinamento.

 

CONTATTA GRATIS L'AVVOCATO SPECIALIZZATO IN QUESTA MATERIA