Ricerca Avvocati Online e Consulenza Legale

Trova l’Avvocato Gratis e Senza Impegno

  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Ottieni Preventivi e Consulenze Legali Professionali.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Ricevi Preventivi dettagliati per il tuo Caso.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    L' Avvocato risponde entro 48 Ore!
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Piattaforma Professionale Specializzata in ambito legale.
  • Trova Online l’Avvocato che stai cercando, Gratis e Senza Impegno.
    Fissa un appuntamento con l'Avvocato.

modulo ricerca avvocato

modulo ricerca avvocato responsive

  • Home
  • Diritto Civile
  • Successioni

Approfondimenti sull’Istituto delle Successioni

diritto civile successioniL’Istituto della Successione e la sua regolamentazione ex art.  456 e seguenti del Codice Civile.

Per “Successione” si intende l’evento in cu un soggetto subentra ad un altro soggetto nella titolarità di uno o più rapporti giuridici. Nel caso di Successione “mortis causa detto subentro avviene quando il successore subentra nei diritti del de cuius. La Successione può essere a titolo universale, ed allora si parla di Eredità, ed avviene quando l’erede subentra nella universalità dei beni del de cuius oppure può essere a Titolo Particolare (detta anche “legato”) quando il soggetto subentra solo in uno o più rapporti determinati. La successione si apre con la morte del de cuius e nel luogo ove questa è avvenuta. Con l’apertura della successione si avrà la cosiddetta “vocazione” fase anche detta di “chiamata all’eredità”. L’eredità potrà essere devoluta all’erede secondo Legittima - ovvero quando il de cuius non ha disposto nulla -  oppure Testamentaria quando si è in presenza di un testamento. Successivamente alla fase di vocazione si avrà la fase della Delazione che si verifica con l’offerta del patrimonio ereditario al soggetto chiamato ad accettare l’eredità.  Infine, l’ultima fase della successione è detta di Accettazione. L’Accettazione dell’eredità, che altro non è se non la manifestazione di volontà dell’erede, può essere espressa, tacita o presunta. Infine l’accettazione può essere Pura e Semplice ed in questo caso comporterà la confusione del patrimonio del de cuius con quello dell’erede, oppure con Beneficio di Inventario. In questo ultimo caso il patrimonio dell’erede rimarrà ben distinto dal quello del de cuius e per i debiti contratti da quest’ultimo l’erede risponderà solo ne limiti del valore dell’eredità.  

La Successione Legittima e la Successione Testamentaria: approfondimenti

Per Successione Legittima si intende la Successione regolata dal nostro codice civile e dunque si applica quando il de cuius nulla ha disposto in merito ai suoi beni o vi abbia disposto solo in parte. Le persone cosiddette Successibili (e dunque che possono subentrare nei rapporti del de cuius) sono i parenti che, a loro volta, sono classificabili in: a) coniuge e discendenti, b) ascendenti fratelli e sorelle, c) altri partenti collaterali sino al sesto grado. Ne caso non vi siano successibili subentra lo Stato. La Successione Testamentaria, invece, si ha nel momento in cui il de cuius dispone – in tutto o in parte dei propri beni – per il tramite di un atto chiamato “Testamento”. Tale atto può assumere diverse forme: il testamento può infatti essere Olografo, quando è scritto di pugno dal testatore, Pubblico se è redatto da un Notaio oppure Segreto se il testatore redige una scheda e la consegna poi a Notaio alla presenza di due testimoni. Nel Testamento le disposizioni sono di natura patrimoniale ma possono anche esservi disposizioni di natura non patrimoniale (come, per esempio, nel caso in cui il de cuius riconosca un figlio naturale o nomini un esecutore testamentario). A loro volta, le disposizioni di carattere patrimoniale possono essere Disposizioni a Titolo Universale e cioè che attribuiscono al designato la qualità di erede, oppure Disposizioni a Titolo Particolare che attribuiscono al designato solo la qualità di legato.

La Successione Necessaria: che cos’è e quando si applica

La Successione Necessaria si attua quando il testatore, con le sue disposizioni testamentarie o con alcuni atti disposti quando era in vita, ha leso la quota che la legge riserva a particolari categorie di parenti. In questo caso si dice, infatti, che è stata lesa la “Quota di Legittima. Dunque per Quota di Legittima si intende quella quota della quale il testatore non può disporre, a differenza, invece, di quella “Disponibile”, ovvero della quale il testatore è può disporre. Per stabilire se, il testatore, con le sue disposizioni, ha o meno leso la quota di legittima si deve effettuare un’operazione chiamata “Riunione Fittizia”. Con la Riunione Fittizia si procede quindi alla ricomposizione ideale del patrimonio ereditario. Se con tale procedimento viene appurato che vi è stata una lesione di legittima, allora colui che è stato leso può esperire due azioni messe a disposizione dal nostro ordinamento: l’Azione di riduzione e l’Azione di restituzione. Se viene accolta la domanda di riduzione si procede quindi alla restituzione o alla riduzione delle disposizioni testamentarie fino a quando non viene integrata la quota di legittima.

Perché contattare l’avvocato?

In materia successoria il ruolo dell’Avvocato può essere indispensabile in diversi ambiti.  Detta materia coinvolge infatti molteplici soggetti e molteplici situazioni. Puoi infatti rivolgerti all’esperto in materia successoria per fare testamento oppure qualora Tu sia stato semplicemente nominato erede o legato o ancora per avere una consulenza in merito ad un testamento magari a Tue mani. L’Avvocato potrà quindi consigliarti quale saranno i prossimi step da affrontare e dunque se per, esempio, accettare o meno un’eredità eredità o impugnare il testamento che ritieni possa essere falso o semplicemente per consigliarti al meglio tutti i passaggi da fare per evitare di incorrere in eventuali prescrizioni o decadenze del caso. Ti consigliamo quindi di contattare gratuitamente l’Avvocato esperto in Diritto Successorio anche per il tramite di questo portale.

 

CONTATTA GRATIS L'AVVOCATO SPECIALIZZATO IN QUESTA MATERIA