regole-circolazione-monopattini

Multa per monopattini elettrici: quando si può fare ricorso


Il bonus bici e monopattini ha portato al boom di questi mezzi di trasporto. Molte città italiane, allo scopo di limitare affollamenti sui mezzi pubblici, hanno anche predisposto servizi di sharing. Ma gli italiani erano pronti a questa eco mobilità? Il numero di multe e di incidenti dimostra che non sempre è stato così. Se guidi un monopattino sei tenuto a rispettare il Codice della Strada. Meglio conoscere le regole di circolazione per evitare spiacevoli sorprese. Per esempio: molti resteranno stupiti di sapere che ai monopattini elettrici si applica la normativa 186 per la guida in stato di ebbrezza.

Hai dubbi? Abbiamo chiesto un parere legale che ci aiutasse a fare chiarezza.

Regole per chi guida i monopattini

Il Codice della Strada è stato scritto nel 1192. Ecco perché non contiene riferimenti ai monopattini elettrici. Tuttavia l’articolo 190, insieme al comportamento dei pedoni, disciplina quello di tavole e pattini. E in primis ne vieta la circolazione in carreggiata o sulle aree pedonali. Il boom di questi mezzi ha imposto un aggiornamento ad hoc. Lo scorso anno l’allora ministro dei trasporti, Dario Toninelli, aveva a dire il vero, aveva varato un provvedimento per la micromobilità, che includeva anche i monopattini elettrici. Di fatto il decreto affidava ai Comuni la gestione. A marzo 2020 la legge di conversione del decreto Milleproroghe ha determinato l’entrata in vigore di nuove regole specifiche.

 

1. Il monopattino elettrico può essere utilizzato in tutto il territorio nazionale sulle strade urbane che prevedono il limite dei 50 km/h;

2. Viene equiparato ai velocipedi e alle biciclette;

4. Possono circolare sulle piste ciclabili, ma non oltre i 6 km/h;

5. Possono circolare sulla carreggiata ad una velocità compresa nei 25 km/h;

6. Possono essere guidati unicamente da persone sopra i 14 anni di età (non servono patente, patentino o assicurazione);

7. Luci anteriori e posteriori sono obbligatorie;

8. Le multe sono equiparate a velocipedi e biciclette, secondo le disposizioni del codice della strada;

9. E’ proibito condurre il monopattino elettrico sul marciapiede anche a velocità ridotta;

10. I minorenni devono indossare il casco obbligatoriamente;

11. Se circolano più monopattini elettrici, è vietato procedere affiancati, occorre disporsi in fila indiana;

12. E’ vietato il trasporto di altre persone o di animali.

Se vuoi sapere come fare ricorso per una multa e stai cercando consulenza legale in ambito amministrativo, cerca su internet il contatto e ottieni in poche ore il preventivo per l’assistenza.

Multa per monopattini elettrici: quando si può fare ricorso ultima modifica: 2020-10-16T10:38:16+00:00 da Alessandra Deangelis