Mobbing in malattia: la consulenza dell’avvocato del lavoro


Sei a casa in malattia: il tuo capo può obbligarti a svolgere alcune mansioni lavorative? Puoi rivolgerti ad un avvocato del lavoro per scoprire se si tratta di mobbing e quali sono i tuoi diritti.
Quando si pensa al mobbing ci si riferisce a dinamiche che avvengono sul posto di lavoro. Tuttavia possono verificarsi comportamenti che rientrano in questa fattispecie anche quando il dipendente non è fisicamente sul posto di lavoro. Mobbing a distanza? Si se, ad esempio, al lavoratore in malattia viene chiesto di lavorare. Non solo il dipendente a casa in malattia non deve lavorare ma non è tenuto neppure, lo hanno confermato diverse sentenze, ad essere reperibile a chiamate, email etc da parte di colleghi o del capo. Per quest’ultimo aspetto, quando possibile, subentra casomai uno spirito di collaborazione dovuto al buon senso ma è bene sapere che non si ha alcun obbligo.

Rivolgersi ad un avvocato del lavoro può essere utile per conoscere le prove da raccogliere e gli strumenti per far valere i propri diritti in malattia. Dimostrare di subire questo tipo di vessazioni può portare al risarcimento dei danni. Ricordiamo che l’articolo 2110 del codice civile riconosce al lavoratore in malattia il diritto ad assentarsi dal posto di lavoro e di godere di un trattamento economico adeguato. In merito all’aspetto economico più nello specifico possono spettare, in base a quanto previsto dalla legge o dai contratti collettivi, la retribuzione a carico del datore e/o l’indennità di malattia.
In questo contesto segnaliamo anche che rivolgersi all’avvocato del lavoro durante la malattia può essere utile anche in tutti i casi di dubbi in merito all’applicazione delle recenti nuove regole in tema di reperibilità e visite fiscali. Anche chiedere continui controlli e visite fiscali può figurare, a determinate condizioni, la fattispecie di mobbing a danno del lavoratore in malattia.
Sarebbe riduttivo quindi limitare la competenza dello studio legale specializzato in cause di lavoro alle fattispecie di licenziamento illegittimo. All’interno di questo settore si individuano diversi ambiti. Molte cause riguardano proprio la tutela dei lavoratori in malattia.

Mobbing in malattia: la consulenza dell’avvocato del lavoro ultima modifica: 2019-03-07T04:17:12+00:00 da Alessandra Deangelis